logo
Prenota una visita o un esame

Digrignare i denti: conseguenze

Il termine corretto per indicare l’azione di digrignare i denti e’ bruxismo.


Questo comportamento e’ involontario e consiste nello sfregamento dell’arcata superiore su quella inferiore che porta al serramento dentale.


Come abbiamo detto il bruxismo e’ un comportamento involontario, ma quali sono le cause che possono portare a svilupparlo?


PERCHE’ SI MANIFESTA IL BRUXISMO?

Le cause del bruxismo non sono note, poiche’ sono state effettuate molteplici ipotesi a riguardo, ma con non ben evidenti riscontri scientifici. cio che pero’ si può affermare con certezza e’ che questa azione si manifesta principalmente durante la notte e maggiormente durante periodi di stress e tensione o forte nervosismo. Spesse volte i pazienti con bruximo sono anche ignari della cosa.


VI SONO DEI METODI PER CONTENERE IL BRUXISMO?



Bite per digrignamento





Si, vediamo insieme di che si tratta.

  • bite: il quale può ridurre gli effetti del bruxismo, in quanto impedirà che siano i denti ad essere sfregati tra loro, lasciando il contatto solamente tra i denti ed il bite in resina. Qualora la posizione della mandibola risultasse scorretta, grazie al bite e’ possibile modificarla migliorando l’attività dei muscoli masticatori e i rapporti tra le strutture delle articolazioni temporomandibolari.
  • come abbiamo già detto, lo stress e la tensione possono essere della cause che inducono al bruxismo. Come si può, quindi, cercare di ovviare al problema? Vi sono, a riguardo, dei piccoli accorgimenti da poter mettere in atto per cercare di limitare quanto il più possibile la tensione durante la giornata:
              1 - cercare di recuperare il sonno: avere una vita quanto più regolare possibile coricandosi presto la sera e svegliandosi sempre alla stessa ora; questo aiuterà il corpo a prendere dei ritmi costanti con notevoli benefici;

              2 - mangiare in modo corretto consumando tre pasti al giorno: anche questa regolarità porterà benessere e serenità;

              3 - fare sport: questo e’ fondamentale per scaricare la tensione in eccesso;

              4 - prendere provvedimenti cercando aiuto in uno specialista qualora la causa di stress o tensione porti ad insonnia, oppure a una situazione giornaliera carica ed invalidante;

              5 - massaggiare i muscoli del viso e collo: in questo modo si cerca di sciogliere ed allentare la tensione;


QUALI SONO LE CONSEGUENZE DEL DIGRIGNAMENTO DEI DENTI?


Il bruxismo puo’ portare a numerose problematiche quali:

  • problematiche dell’articolazione temporo-mandibolare
  • infiammazione della zona interessata
  • usura dentale
  • frattura dentale
  • mal di testa
  • mal di orecchie
  • perdita dello smalto dentale
  • ipertrofia dei muscoli masticatori
  • eccessiva sensibilita’ dentale
  • disallineamento dentale

E’ pertanto fondamentale effettuare una diagnosi di bruxismo precoce, recandosi da uno specialista, in quanto egli puo’ aiutare al non raggiungimento di queste conseguenze utilizzando dei metodi contenitivi, come abbiamo gia’ visto (es.bite).

Qualora il bruxismo sia solo notturno e’ fondamentale che venga riferito da chi dorme affianco alla persona che digrigna i denti, in quanto essendo un movimento involontario, il diretto interessato potrebbe non rendersene conto.


Fonte:


CONTATTI

Chiamaci

Servizio disponibile dal Lunedì al Sabato dalle ore 9:00 alle ore 18:00

Fatti richiamare

Inserisci il tuo numero, ti richiameremo entro 1 ora lavorativa:

Scrivici su:

whatsapp-follow

Whatsapp 3668771864

Dal Lunedì al Sabato dalle ore 9:00 alle ore 18:00

Compila il Form:

Acconsento al trattamento dei dati personali ai sensi del regolamento europeo del 27/04/2016, n. 679 e come indicato nel documento normativa sulla privacy e cookies

Seguici su: