Gnatologo Padova

Centro per la Gnatologia Padova

Il nostro Centro per la Gnatologia più vicino alla città di Padova si trova nel comune di Motta di Livenza(TV). Si tratta di una struttura di eccellenza, considerata una dei migliori poli di riferimento veneti specializzati nella Gnatologia. Siamo presenti in una posizione particolarmente comoda ovvero a pochi chilometri dalla città di Padova.  Inoltre, nei pressi del centro sonopresenti più aree che i nostri Pazienti possono utilizzare per il parcheggio della propria automobile.

Indirizzo: Via Amalteo Pomponio, 4 – 31045 Motta di Livenza TV

 

Questo nostro Centro Specializzato per la Gnatologia è dotato di tecnologie e metodiche cliniche costantemente aggiornate che permettono ai nostri Pazienti di sottoporsi a trattamenti innovativi e minimamente invasivi.

Prenotando una visita specialistica sarà possibile sottoporsi, nello stesso appuntamento, ad esami radiografici come ad esempio Dentascan o Tac in 3d.

eccellenza medica 1

Foto del centro di Motta di Livenza

Come prenotare

onlineiconM
Prenota tramite RICHIESTA ONLINE

Richiesta di prenotazione online senza registrazione né pagamento anticipato

Visita Odontoiatria

Visita Implantologia

Visita Ortodonzia

Visita Gnatologica

N.B. servizio gratuito offerto da Eccellenza Medica. Se la prestazione sarà svolta in regime di intramoenia, sarà cura e responsabilità del medico comunicare o far comunicare la richiesta di prenotazione al CUP aziendale, inoltre il pagamento della prestazione dovrà avvenire esclusivamente presso le casse della struttura.

 
telefonoicon
Prenota tramite TELEFONO

------------ Oppure ------------

Inserisci il tuo numero, ti richiameremo entro 1 ora lavorativa:

Servizio disponibile dal Lunedì al Sabato dalle ore 9:00 alle ore 18:00

 
telefonoicon
Prenota tramite WHATSAPP
Avvia Chat

Servizio disponibile dal Lunedì al Sabato dalle ore 9:00 alle ore 18:00

 

Chi è lo Gnatologo

Lo Gnatologo è il medico specialista che si occupa di diagnostica e quindi curare tutte le problematiche di ambito gnatologico quali cefaleadolori facciali e nucali, acufeni, vertigini, disordini o disturbi delle ATM (articolazioni temporo mandibolari). Lo Gnatologo ha quindi il compito di svolgere accurate valutazioni specialistiche necessarie successivamente per individuare e mettere in pratica degli opportuni percorsi terapeutici necessari per la guarigione del paziente. Esiste sempre una stretta collaborazione operativa tra lo specialista gnatologo ed altri specialisti di ambiti ad esso vicini tra cui il Posturologo, l’ortodonzista  (che si occupa di spostare i denti per conseguire una occlusione ideale e funzionale), il chirurgo maxillo-facciale (che si occupa di risanare chirurgicamente le problematiche gnatologiche). La figura dello Gnatologo non deve essere confusa con la figura dell’odontoiatra: in realtà esiste una netta differenza tra le due figure professionali, in quanto l’odontoiatra di occupa seppur in modo generale di tutte le problematiche relative al cavo orale.

Il percorso formativo dello Gnatologo è indubbiamente marcatamente specialistico. Dapprima infatti ha svolto un normale percorso formativo da Odontoiatra e successivamente si è specializzato su questa branca particolare dell’Odontoiatria. Per quanto riguarda il percorso di formazione, in Italia non esiste ancora una normativa ed un percorso di studi ben definito. Tutto ciò rende quindi molto più difficile per gli aspiranti Gnatologici avvicinarsi a questa complessa ed affascinante specializzazione.

Le problamatiche trattate dallo Gnatologo

Ecco una breve presentazione di tutte le problematiche trattate dalla gnatologia:

Bruxismo

Digrignamento dei denti o bruxismo è una attività eccessiva, prevalentemente notturna, dei muscoli che muovono la mandibola. La forma più diffusa di digrignamento è il serramento (o bruxismo centrico) cioè l’attivazione dei muscoli elevatori che mantengono in contatto prolungato le due arcate dentarie. Il serramento è spesso abbinato al bruxismo eccentrico, movimenti orizzontali della mandibola in contatto attivo dei denti. Il bruxismo centrico insieme a quello eccentrico genera dei carichi devastanti sui denti, parodonto ed ATM e provoca usura precoce dei denti e spostamento di cui talvolta il paziente è consapevole (talvolta no). Le cause del digrignamento sono molteplici: fattori genetici, occlusali, psicologici (particolari situazioni psico-emotive), fattori chimici (uso di psicofarmaci, droghe, alcool e eccitanti)…leggi tutto

Blocco della mandibola

Può succedere che il paziente dopo un rumore di scatto a una o entrambe le articolazioni temporo-mandibolari poste pochi millimetri davanti alle orecchie, abbiano difficoltà ad aprire la bocca per un blocco del meccanismo condilo-discale che permette l’apertura della bocca. Le cause sono sostanzialmente due: una malocclusione causata da estrazioni, ortodondonzia o protesi mal eseguite, oppure traumi quali il colpo della frusta di incidenti stradali…Leggi tutto

Dolori al viso e al collo

Molti pazienti riferiscono dolori al visoal collo, alla testa e all’orecchio che, per qualche ragione, sono in relazione con i denti (occlusione o singoli denti cariati o infetti con granulomi). Di solito il paziente si rivolge ad un neurologo oppure (soprattutto per l’orecchio) ad un otorinolaringoiatra oppure ad internet per cercare di risolvere il problema…Leggi tutto

Cefalea

Come un Dentista o uno Gnatologo può intervenire in casi di mal di testa da malocclusione? La cefalea è un disturbo di cui soffre una percentuale elevata di individui. Le più frequenti sono emicranie e cefalee muscolo-tensive. Queste ultime sono spesso in rapporto con un disturbo occlusale e si giovano di una riabilitazione dell’organo della masticazione che può essere ortodontica o protesica (comunque effettuate da professionisti esperti di gnatologia). La riabilitazione va preceduta dall’uso di biteLeggi tutto

Acufeni

I cosiddetti acufeni (fischi o ronzii alle orecchie) possono essere in relazione con fenomeni di bruxismo e serramento dei denti. Soprattutto gli acufeni recenti possono rispondere positivamente all’uso di un ortotico progettato dallo gnatologo per contenere il bruxismo. Spesso gli acufeni si associano a sintomi disfunzionali quali cefalea, dolori al viso e alla nuca…Leggi tutto

Click mandibolare

Le più moderne conoscenze di fisiopatologia neuromuscolare hanno mostrato che le artropatie temporo-mandibolari sono l’espressione di un quadro di disordine più vasto che investe l’intero apparato stomatognatico e può coinvolgere anche altri apparati.

L’alterazione più comunemente riscontrata da parte dello Gnatologo è la patologia intracapsulare che clinicamente esordisce con una piccola vibrazione o rumore, netto, più facilmente apprezzabile in fase di apertura orale ma presente anche in chiusura che è definito, con un termine onomatopeico “clic”…Leggi tutto.

Centri D'Eccellenza

Implantologia SpuntaVisite Specialistiche approfondite
esami radiografici in sede

Implantologia Spunta Materiali di alta qualità
Uso esclusivo di materiali certificati e garantiti

 
Implantologia SpuntaTrattamenti rapidi e risolutivi
Utilizzo di tecniche non invasive


Le nostre tecnologie

  • Freccia ImplantologiaMacchinari Diagnostici Digitali
  • Freccia ImplantologiaTrattamenti computer assistiti
  • Freccia ImplantologiaNessun gonfiore o traumi
  • Freccia ImplantologiaProgettazione computer guidata
  • Freccia ImplantologiaTecnologie sempre aggiornate