Informazioni >> Approfondimenti >> Articolazioni temporo mandibolari – ATM

Articolazioni temporo mandibolari – ATM

Si tratta di articolazioni del tutto particolari: sono doppie e lavorano simultaneamente. I condili fuoriescono dalla cavità durante l’apertura della bocca accompagnati da un cuscinetto (disco o menisco articolare).


Foto 1 – Esempio di ATM

 


Foto 2 – Schema ATM

Quando il disco scivola in avanti provoca quel fastidioso rumore di click in apertura e chiusura della bocca:


Nelle immagini sopra riportate viene riprodotta una rx diretta delle ATM (Articolazioni Temporo Mandibolari) con relativo schema clinico. Si può notare la testa arrotondata del condilo che trae rapporti con la cavità glenoidea. Le articolazioni temporo-mandibolari sono in stretto rapporto con l’orecchio e una tale vicinanza giustifica sintomi di ipoacusia (abbassamento dell’udito), vertigini, acufeni (fischi) che spesso si associano alle disfunzioni masticatorie. Quindi, in assenza di alterazioni strutturali, l’otorino dovrebbe indirizzare il paziente dallo gnatologo.

Nell’immagine sopra si può osservare cosa accade quando cronicamente il disco si posiziona davanti al condilo. Così dislocato il disco può provocare rumori di scroscio e blocchi condilo-discali. Le articolazioni temporo-mandibolari possono bloccarsi in chiusura e in apertura . In casi analoghi lo gnatologo consiglierà al paziente una corretta terapia occlusale, farmacologica e fisioterapeutica.

I nostri centri